UNISERVUS E'

LA RETE DI SPORTELLI NATA DALLA COLLABORAZIONE TRA:
CONFCOOPERATIVE, IL PATRONATO SIAS ED Il CAF MCL,
PER FORNIRE AI SOCI ED AI FAMILIARI DELLE COOPERATIVE DI CONFCOOPERATIVE LA PIU' COMPLETA INFORMAZIONE, ASSISTENZA E TUTELA IN MATERIA DI: LAVORO, PENSIONI, FAMIGLIA, SERVIZI FISCALI E ALTRO ANCORA.



30 apr 2014

COMUNICAZIONI ALL'INPS ATTRAVERSO SEDI CONVENZIONATE UNISERVUS


Dalle sedi convenzionate Uniservus possibile la comunicazione ASPI e mini ASPI anche per tutti i soci delle cooperative

Presso le nostre sedi convenzionate è possibile inviare telematicamente all'Inps la domanda per richiedere l'indennità.
====================================================
La normativa vigente prima della recente riforma del lavoro,
per alcune tipologie di attività svolte, non prevedeva che
ai soci lavoratori di cooperative fosse riconosciuta un'indennità di disoccupazione, di mobilità o altra forma d'integrazione del reddito conseguente alla perdita involontaria del posto di lavoro.

La Riforma Fornero inserisce l'ASPI (e la piccola ASPI) tra gli strumenti di tutela del reddito anche per i soci lavoratori delle cooperative.

Infatti, nel tentativo di rendere il complesso assetto degli "ammortizzatori sociali" più efficiente, sono compresi nell'ambito
di applicazione dell'Aspi tutti i lavoratori dipendenti, ivi compresi gli apprendisti e i soci lavoratori di cooperativa che abbiano stabilito, con la propria adesione o successivamente all'instaurazione del rapporto associativo, un rapporto di lavoro
in forma subordinata.

Tal estensione determina un nuovo onere in soggetti che sino a quel momento non l'avevano. Tutti i datori di lavoro (e quindi anche le cooperative) devono contribuire all'Assicurazione Sociale per l'Impiego (Aspi). Infatti, per il finanziamento delle assicurazioni Aspi e mini Aspi, la legge dispone l'obbligo di versamento, in alcuni casi graduale sino al 2017, delle seguenti contribuzioni:
  • ordinario
  • addizionale
  • contributo dovuto in caso d'interruzione di un rapporto        di lavoro a tempo indeterminato per causa diversa dalle dimissioni
La graduale applicazione della contribuzione di finanziamento dell'Aspi determina anche una gradualità di applicazione sulla prestazione, che maturerà secondo i requisiti generali previsti
dalla legge.







08 apr 2014

AL VIA LA CAMPAGNA FISCALE 2014

 

 
Presso i nostri uffici convenzionati è possibile compilare e trasmettere le dichiarazioni fiscali e previdenziali, che da quest'anno prevedono importanti novità, entro:
  • 730
             31 maggio 2014
  • UNICO
             31 luglio 2014
  • RED/ICRIC/ICLAV/ACCAS/PS
             30 giugno 2014


E' inoltre possibile calcolare:
  • IUC - Imposta Unica Comunale, In vigore dal 1° gennaio 2014, composta da:
          IMU (imposta municipale unica),
           Tasi (tassa servizi  indivisibili comunali)
           Tari (tassa rifiuti comunali)
  • ISEE e ISEU
          Indicatore della Situazione Economica per la richiesta  
          di prestazioni agevolate e/0 di pubblica utilità.
 
 
 
Comunicazioni INPS:
non arrivano per posta CUD, Red e Dichiarazioni di responsabilità
già lo scorso anno l'INPS non aveva inviato il Modello CUD per posta ai pensionati, quest'anno non arriveranno nemmeno le richieste di presentazione dei modelli Red e delle dichiarazioni di responsabilità ICRIC ICLAV e ACCAS/PS.
Rivolgendosi ai ns. sportelli è possibile sapere se si è tenuti all'invio e ricevere gratuitamente assistenza per
la compilazione e trasmissione della pratica.
Inoltre come nel 2013 anche il modello CUD INPS non viene più inviato in forma cartacea, ma è possibile ritirarlo presso le nostre sedi e presentare nelle stesse la dichiarazione dei redditi (Modello 730 o Unico)